Rose intitolate alle note dei musicisti

Rose dei musicisti, per evocare romantiche note tra splendide fioriture. Questa settimana ve ne raccontiamo due, la rosa ‘Chopin’ e la rosa ‘Julio Iglesias’ sono delicate e rifiorenti: un tocco di musica contemporanea e classica.

La musica di Chopin

La rosa ‘Chopin’ è dedicata a un grandissimo della musica, Fryderyk Franciszek Chopin (1810-1849), compositore e pianista polacco unico nel suo genere. Definito poeta del pianoforte, utilizzava una tecnica professionale inedita per quel periodo. Fu un bambino prodigio, crebbe in Polonia nel Ducato di Varsavia, dove ebbe modo di completare la sua formazione musicale. A seguito della repressione russa della Rivolta di novembre (1830), all’età di 20 anni si trasferì a Parigi e, in seguito, divenne cittadino francese. Era di carattere schivo ed evitava le pubbliche esibizioni. Si sosteneva grazie alle sue esibizioni nei salotti privati e all’insegnamento del pianoforte. Nei suoi ultimi anni, fu finanziato dalla sua mecenate, Jane Stirling, che gli organizzò anche un viaggio in Scozia nel 1848.

Fu un grande innovatore e trasformò molte tradizioni musicali dalla sonata per pianoforte, alla mazurca, al valzer, al notturno, alla polonaise, allo studio, all’improvviso, allo scherzo e al preludio. Le sue innovazioni nello stile, nella forma musicale e nell’armonia e la sua associazione della musica con il nazionalismo, sono stati influenti in tutto il periodo romantico e anche successivamente. Purtroppo soffriva di una cattiva salute. Morì a Parigi nel 1849, di tubercolosi.

La rosa dedicata al musicista

rosa ChopinSenz’altro molto romantica e delicata proprio come il compositore cui è ispirata la Rosa ‘Chopin’, è una cultivar di rosa introdotta da Stanisław Żyła in Polonia nel 1980. La rosa ibrida di tea è stata prodotta incrociando la Crêpe de Chine con la Peer Gynt. E’ una rosa dalla forte crescita (150–200 cm) molto rifiorente, con fiori appariscenti e grandi, di colore da crema chiaro a giallo chiaro. I fiori hanno un diametro medio di 11 cm e 17–25 petali. Crescono in piccoli grappoli, hanno un profumo moderato e compaiono rigogliosi per tutta la stagione. L’ arbusto della pianta è molto resistente alle malattie con fogliame verde scuro, sano e coriaceo.

Julio Iglesias

Potrebbe apparire strano occuparsi di un cantante contemporaneo in un blog dedicato a piante e fiori. Non lo è poi così tanto. Considerate quanti sono i significati e i sentimenti che ispirano i fiori, esiste un linguaggio specifico che li traduce nella ricchezza delle emozioni umane. La musica è anch’essa un grande elemento di suggestione, intitolare le rose ai più noti musicisti, significa quindi creare una splendida armonia dei sensi.

Julio José Iglesias de la Cueva, meglio conosciuto come Julio Iglesias, è un cantante spagnolo, nato a Madrid nel 1943. E’ l’artista latino di maggior successo di tutti i tempi e in assoluto il cantante solista di maggior successo nella storia del continente europeo. Fu un appassionato del calcio: giocò nella squadra riserve delle giovanili del Real Madrid come portiere all’inizio degli anni sessanta. Pare che questa passione gli fu trasmessa dal nonno. A 20 anni fu vittima di un grave incidente stradale. Rimase seriamente ferito e, secondo i medici, erano minime le possibilità che potesse tornare a camminare. La convalescenza durò un anno e mezzo, compresa la riabilitazione. Durante questo lungo periodo, Julio cominciò a scrivere i primi testi e le sue canzoni d’esordio, quasi sempre di carattere malinconico. A poco a poco acquisì dimestichezza con la chitarra e dimenticò il calcio. La sua storia di cantante comincia proprio da qui. Sono ben noti il successo e gli importanti pezzi che lo resero poi famoso. Nel 1970 divenne una stella della canzone a livello europeo e dal 1984 con la canzone All of You con Diana Ross, la sua popolarità raggiunse anche il mondo anglosassone.

Ecco la sua rosa

rosa Julio IglesiasVivace e pittorica, di un rosso porpora striato di bianco che ispira le forti tinte della tradizione ispanica, la Rosa ‘Julio Iglesias’ è una rosa straordinaria, il fiore sprigiona un profumo molto forte con note di agrumi. La pianta a portamento cespuglioso e fioritura continua, si adatta bene anche alla coltivazione in vaso. Il fiore arriva a un diametro di 11 cm con circa 50 petali. Altezza adulta: circa 70/80 cm.

E’ una rosa vigorosa, i suoi fiori sono bellissimi ed eccezionalmente profumati. Presenta un portamento eretto, ordinato, con una vegetazione lucida e decorativa. E’ una rosa da collezione, elegante e irrinunciabile. E’ molto apprezzata per la bellezza e il profumo dei suoi fiori, adatti al fiore reciso. I mazzi di queste rose sono molto duraturi.

Venite a scegliere queste rose spettacolari nel nostro vivaio, il racconto continuerà in nostra compagnia.

Oppure – se preferite la comodità di un ordine consegnato a casa – visitate lo shop on line . Resterete comunque stupiti da questi fiori eccezionali e dalle tantissime altre rose che possiamo offrirvi da piantare a radice nuda.

Share This
×

Ciao, per informazioni o problemi relativi agli ordini invia una mail a info@flora200.it indicando nome, recapito e numero dell'ordine.

× Come posso aiutarti?