Una gradevole estate per fiori e raccolti di ogni tipo

Piante da bordura dai coloratissimi fiori, vivaci Hibiscus e frutti antichi dagli aromi e dai sapori ineguagliabili. Ecco le novità della settimana in un mese estivo dal clima quanto mai gradevole. Con questa variopinta rassegna di Carlo Pagani, il nostro Maestro Giardiniere, si chiude la prima serie della sua rubrica di consigli che riprenderà puntuale dal prossimo autunno.

Giardino

E’ trascorso il primo mese dell’estate, tutto sommato non male, qualche temporale non troppo irruento, seguito da qualche cm. di pioggia e un clima decisamente più respirabile del solito. E cosa se non i fiori dei giardini ne trae vantaggio? Le bordure nostrane di questi giorni, non hanno nulla da invidiare ai più reclamizzati border inglesi. Poi senz’altro, alla bellezza degli spazi verdi, ha contrinuito la competenza in tema di giardinaggio migliorata anche grazie alla diffusione di riviste specializzate, blog, e social. Stiamo imparando a conoscere e a utilizzare le piante che meglio si adattano al nostro clima.

Le piante da bordura

Al Centro Sud, sono una costante i colori di Lantana, Gazania e Canna indica; al Nord e Centro Nord invece, trionfano le Gaura, le Rudbeckia e le Echinacea, tra le quali svettano gli steli eleganti della Verbena bonariensis e della Perowskia atriplicifolia per una fioritura che durerà fino all’autunno.

Tra gli arbusti utilizzati nelle siepi miste appaiono le prime fioriture di Hibiscus syriacus, nelle sue innumerevoli varietà. Questi ultimi sono straordinarie piante focali così come il Vitex agnus-castus: più comunemente conosciuto come agnocasto, anch’esso conta più varietà con fiori bianchi, rosa e fiorisce insieme al più noto e utilizzato Vitex agnus-castus ‘Latifolia’ con fiori celesti.

Clicca qui per scegliere le fioriture di stagione

Orto

E’ un periodo di grandi raccolti. La distribuzione di acqua preziosa, avviene dalle cisterne con parsimonia per innaffiare tutti quegli ortaggi che continuano imperterriti, a dispetto del caldo, a produrre giornalmente. Per chi, non si accontenta e vuole fare raccolto giornaliero di peperoni, melanzane, zucchine, fagiolini è meglio attendere le ore fresche del tardo pomeriggio e irrigare ogni giorno.

Piante di zucchine

Piante di zucchine

Ma c’è di più, da metà luglio inizia la piantagione dell’orto invernale. Sono già disponibili nei garden center le plantule di cavoli, cavolfiori in tutte le loro varietà a maturazione scalare. Potete acquistare anche, cardi e sedani da imbianco, finocchi, verze e soprattutto le cicorie invernali a palla. Da seminare, a luna calante, anche indivie e scarole autunnali. Certo il lavoro non manca e come racconta il proverbio: “l’orto vuole l’uomo morto”. Tuttavia il piacere del raccolto sotto casa supera ogni fatica. Infine un consiglio per continuare a raccogliere le zucchine sfruttando più del previsto le piante messe a dimora a primavera: eliminate le foglie affette da mal bianco, rescindetele alla base, e trattate le zucchine con lo zolfo come fate con le rose!

Scegli qui le piante per il tuo orto

Frutteto

Sarà per la mia incurabile passione per la frutta, roba d’altri tempi, ma per chi mi ha seguito sulle riviste di settore e in tv, il consiglio rimane sempre lo stesso: se cercate sapori e aromi autentici, e piante fruttifere che necessitano di minori trattamenti (alcune addirittura per nulla) coltivate i frutti antichi. Sono in genere penalizzati dal commercio e dalla grande distribuzione per la loro produzione limitata o perchè non reggono alla frigoconservazione, ma i loro sapori sono ineguagliabili. Per provarlo assaggiate le prime mele estive coma la mela di San Giovanni o la mela Astrakan rossa.  Anche le pere antiche stanno maturando per offrire aromi accostabili ai migliori formaggi con le varietà Coscia precoce o Precoce d’Altedo. A completare il cesto del raccolto ecco le susine Santa Rosa e Laroda. E per non farci mancare nulla segnalo la prima uva Pizzutello nero e Chachellas Dorè. E purtroppo tra una decina di giorni inizierà la battaglia con gli uccelli perché anche loro le stanno aspettando!!

Per vedere i nostri frutti antici clicca qui

Share This
×

Ciao, per informazioni o problemi relativi agli ordini invia una mail a info@flora200.it indicando nome, recapito e numero dell'ordine.

× Come posso aiutarti?