Ortensie, fiore d’estate: la rigogliosa Hydrangea arborescens

Ortensie, l’Hydrangea arborescens, tra le tante varietà, è stata la prima a calcare le scene dei giardini Europei. Si esprime con abbondanti infiorescenze che riempiono l’estate di un candido bianco o di un tenue rosa. 

Ortensia

L’Hydrangea, o più comunemente ortensia, è originaria della Cina, del Giappone e Nord America. E’ tra le piante da esterni più coltivate in Italia per le rigogliose fioriture, molto colorate e grazie alla facilità di coltivazione.

Le ortensie crescono meglio in mezz’ombra, in zone fresche e in terreno sempre umido. Sopportano il freddo anche quando la temperatura scende sotto lo 0. In estate è però necessario innaffiarle di frequente anche più volte al giorno evitando i ristagni d’acqua.

Guardate qui la nostra collezione di ortensie.

Ortensie Hydrangea lilla

Come coltivarle

Si possono coltivare nel terreno o in ampi vasi, in quest’ultimo caso bisogna avere qualche accortezza in più. Per la concimazione, in autunno e in primavera si può usare un fertilizzante granulare a lenta cessione. In caso di coltivazione in vaso, possiamo ricorrere ai concimi dedicati da diluire nell’acqua ogni 15 giorni da aprile a settembre.

Una particolarità delle ortensie è che il colore delle inflorescenze varia a seconda del pH del terreno in cui sono coltivate. Se vogliamo ottenere una tonalità sul blu, il terreno dovrà avere pH tra 4,5 e 6, mentre per averle più rosate i valori dovranno essere tra 6 e 6,5. Per rendere il terreno meno alcalino si possono usare prodotti specifici (come il solfato di ferro venduto come azzurrante per Ortensie) e concimi per piante acidofile.

Le varietà

Le varietà disponibili sono numerose e diverse sono le caratteristiche, da quelle a cespuglio alle rampicanti. Tra le più note: l’Hydrangea macrophylla, la candida arborescens, l’aspera con fiori simili a farfalle, la varietà paniculata con fiori allungati e la quercifolia, così chiamata per la forma delle sue foglie molto simili a quelle della quercia.

Ortensie, Hydrangea azzurre

Hydrangea arborescens

Vi abbiamo parlato della coltivazione dell’ortensia nelle scorse settimane. Approfondiamo ora, parlandovi di una varietà in particolare l’arborescens.

Le ortensie arborescens, originarie dell’est degli Stati Uniti, sono piante appartenenti alla famiglia delle Hydrangeaceae. Per prime vennero importate in Europa a partire dal 1736, più precisamente nel Regno Unito. Si tratta di specie di piccola-media grandezza a foglie decidue con margini seghettati. Raggiungono un’altezza massima di 3 metri ma mediamente arrivano a 1 – 1,5 m. Fioriscono a partire dalla metà di giugno fino all’inizio della stagione fredda.

Grazie al loro particolare aspetto estetico e portamento, sono impiegate come piante ornamentali: Di particolare bellezza, molto coltivate nei nostri giardini, sono: H. Grandiflora, H. Annabelle, H. Invincibelle e H. Hill of snow.

E tra queste ecco le caratteristiche di quelle coltivate più comunemente. Sono disponibili in vivaio e nel nostro shop on line.

Arborescens ‘Annabelle’

Ortensie Hydrangea arborescens Annabelle

Hydrangea arborescens ‘Annabelle’

Probabilmente la più bella cultivar di arborescens conosciuta fino ad oggi. Annabelle è Spettacolare per gli enormi fiori che si ergono eretti grazie ai rami robusti. Le dimensioni delle infiorescenze possono essere adeguatamente controllale con la potatura: con potature frequenti i fiori saranno più grandi; con potature più rade si otterranno fiori di minori dimensioni. E’ una arbusto molto vigoroso che necessita di spazio per esprimere il suo potenziale vegetativo. Meglio quindi la piantagione in terreno in aree a mezz’ombra circondate da opportuni margini.

  • Altezza: raggiunge il 120 centimetri circa
  • Foglia: ovale, sottile e liscia, margine seghettato
  • Fioritura: dalla fine giugno ai primi freddi
  • Infiorescenza: bianca, grande taglia, tende al verde alla fine dell’estate.
  • Esposizione: mezz’ombra

Arborescens ‘Invincibelle’

Ortensia Hydrangea pink annabelle

Hydrangea arborescens ‘Pink Annabelle’

Prima arborescens a fiorire in rosa. L’infiorescenza di Invincibelle’, ha una tonalità di rosa scuro e caldo e in corso di maturazione tende ad assumere tonalità più chiare. La sua fioritura è ricca e continua per tutta l’estate. Tollera il caldo ed è molto resistente al freddo, può essere piantata anche in luoghi abbastanza soleggiati e si adatta a ogni tipo di terreno. Rispetto alla cugina ‘Annabelle’, lo sviluppo è più contenuto le foglia e le infiorescenze sono più piccole, la sua eleganza è più misurata.

 

 

  • Altezza: 100 centimetri
  • Aspetto: steli sottili, talvolta incurvati
  • Fioritura: continua tutta estate
  • Infiorescenza: irregolare, circa cm. 15
  • Esposizione: sole-mezz’ombra

Venite a trovarci in vivaio. Troverete tutto quello che occorre per allestire i vostri giardini e coltivarli con successo. Potrete scegliere, col nostro aiuto, le piante più adatte per rendere i vostri spazi verdi armoniosi e gradevoli in ogni stagione dell’anno.

Share This
×

Ciao, per informazioni o problemi relativi agli ordini invia una mail a info@flora200.it indicando nome, recapito e numero dell'ordine.

× Come posso aiutarti?