Bordure di erbacee e un’esplosione di ciliegie

Siamo ancora in giardino immersi nei fiori delle erbacee perenni. In un angolo, l’orto fecondo che regala alle nostre tavole una messe di prodotti. E poi è tempo di ciliegie: raccolti settimanali per rallegrare il gusto. Per sapere quali sono i fiori della settimana e quali ortaggi raccogliere, leggete i consigli del Maestro Giardiniere. 

Giardino

Siamo a fine primavera, la nostra passione per il giardino, nonostante il periodo di segregazione, rimane immutata. E’ cambiato il nostro modo di viverla. Piantare Minionbells, lasciarle crescere e fiorire senza particolari cure era nelle nostre abitudini, ora invece – diventati più attenti ai nostri spazi verdi –, ci accorgiamo che togliere i fiori via via che appassiscono e utilizzare qualche grammo di fertilizzante idrosolubile per innaffiare le piante ogni 10 giorni, raddoppia lo splendore dei fiori.

Sempre a proposito di piante annuali da balcone, ecco la Scaevola aemula ‘Saphira’ – da coltivare all’ombra –. Ha splendidi fiori blu e una fioritura che continuerà per l’intera estate a patto di fertilizzare la pianta ogni settimana. In giardino le bordure di erbacee perenni traboccano di fiori di ogni tipo. E’ la settimana per la fioritura delle Achillea millefolium in tutte le sue innumerevoli varietà e per quella delle Gaura lindheimeri dal portamento eretto, ricadenti e compatte, adatte sia alle bordure sia alla coltivazione in vaso. Una fioritura quest’ultima che calerà leggermente durante il mese di agosto ma che, con una leggera spuntatura dei rami riprenderà fino ad ottobre.

 

Hyppericum elatum ‘Elsteat’

Hyppericum elatum ‘Elsteat’

Nelle bordure arbustive o siepi miste fanno il loro ingresso i fiori gialli delle tante specie di Hyppericum adatte anche come piante focali. Un esempio: l’Hyppericum elatum ‘Elsteat’, cui faranno seguito, dopo i fiori, le bacche. La potatura delle siepi di lauro, di alloro e di bosso, diventa un intervento necessario a mantenerne la forma. Se vengono potate a luna calante, tarderanno con la ripresa vegetativa, risparmiandoci qualche taglio. Infine, attenzione alle malattie fungine soprattutto quelle delle rose; il caldo in aumento e la piovosità di questi giorni, favorisce l’attacco della ticchiolatura, serviranno trattamenti settimanali a base di ossicloruro di rame. Chi, somministrando questo anticrittogamico, teme di lasciare sul muro macchie del tipico colore blu, può ricorrere, in alternativa, al prodotto DUAXO della Compo, incolore ed efficace su tutte le malattie fungine.

Ecco i fiori della settimana, per vederli clicca qui

Orto

Ogni giorno c’è l’imbarazzo della scelta nel raccogliere prodotti dell’orto da portare in mensa. La cipolla di Tropea ha raggiunto la sua maturazione ottimale così come la lattuga barba di frate. A giorni alterni devono essere raccolte le zucchine e i fagiolini verdi. Lasciarli sulle piante a ingrossare, significa arrestare la produzione. Per cucinare le classiche frittelle di fiori di zucchine, è raccomandata la raccolta di primo mattino. E’ pronto anche il raccolto della terza semina di ravanelli, ortaggio che si pianta puntualmente ad ogni ripresentarsi della luna calante.

Ravanello candela di ghiaccio

Ravanello candela di ghiaccio

La varietà che meglio si presta per stagionalità è il ravanello ‘Candela di ghiaccio’, croccante e dolce. Se la produzione risultasse eccessiva è possibile conservarlo in frigorifero avvolgendolo nella carta dei rotoloni da cucina, dopo averla inumidita.  Con le piogge crescono anche le erbacce, è necessario estirparle con la zappetta poiché ostacolano lo sviluppo di ogni tipo di verdura. Infine inizia ad ingiallire il fogliame dell’aglio. Ancora una settimana, e, come vuole la tradizione, a San Giovanni, verranno estratti dal terreno, fatti asciugare al sole e lavorati nella classica treccia da appendere.

Scegli qui le piante orticole

Frutteto

La maturazione delle numerose specie di ciliegie si alterna a scalare riempiendo le varie settimane di raccolta. Segnalo tra esse il Durone ‘Ferrovia’, un’antica varietà conosciuta e apprezzata su tutto il territorio nazionale. Pronte per il raccolto anche le albicocche precoci come la ‘Tyrinthos’ e le innumerevoli varietà moderne a buccia rossa. I lamponi, piccoli frutti di sottobosco, sono nel pieno della loro produzione. Tra le varietà migliori la ‘Golden Bliss’ dal frutto giallo arancio, dolcissimo e aromatico, quanto il frutto rosso.

Share This
×

Ciao, per informazioni o problemi relativi agli ordini invia una mail a info@flora200.it indicando nome, recapito e numero dell'ordine.

× Come posso aiutarti?