Colorate e fragranti erbacee

Grazie alla fioritura opulenta delle erbacee, il giardino risplende di colori, mentre nell’orto e nel frutteto è tempo dei primi raccolti. Passo passo col nostro maestro giardiniere leggete le novità della settimana.

Giardino

Erbacee perenni

Sono ancora le erbacee perenni a farsi notare attraverso l’opulenza dei loro fiori. In particolare, questa settimana, svettano le spighe colorate della Salvia nemorosa nelle sue tante varietà. Le Salvie greggi non sono da meno e si preparano a una fioritura che continuerà per l’intera estate. Un suggerimento: asportate i fiori appassiti per favorirne la rapida rigenerazione.

Gli Iris Barbata sono alla fine della loro profumata fioritura, tuttavia è bene continuare a curarli magari provvedendo con una manciata di fertilizzante per irrobustire i rizomi, soprattutto se terminali: saranno proprio questi a dare origine alle prossime fioriture.

Come per la moda anche per le piante ci sono le tendenze del momento. Un esempio è quello della Gaura Lindheimeri nelle sue varie tonalità, bianche, rosa e rosse. il suo successo si deve all’ esplosiva fioritura che continua senza sosta per tutta l’estate. Sono poche le erbacee perenni che hanno tale caratteristica. Anche in questo caso è necessario eliminare quanto sfiorito per favorirne l’immediato ricambio. Raccomando anche la concimazione, sempre necessaria per le piante che producono fiori in continuazione. Basti pensare al geranio che fiorisce senza interruzione: la sua bellezza ornamentale, deriva dalla costante concimazione che è cibo per le piante!

Gaura Lindheimeri

Gaura Lindheimeri

Agrumi

E adesso un po’ di attenzione alle piante in vaso come gli agrumi: limoni, aranci, kumquat, mandarini, chinotti. Tutti necessitano di concimazione mensile con fertilizzanti specifici. Per mantenere il fogliame di colore verde intenso, è necessario irrigarli mescolando, una volta al mese, nell’annaffiatoio, 1 grammo al litro di Hortilon con microelementi di Compo, concime arricchito con ferro e magnesio, elementi indispensabili al loro sviluppo. Per chi desidera mantenere queste piante di dimensione ridotta, è il momento per la “potatura verde”. Consiste semplicemente nel mantenere cimate le punte della vegetazione dando alla pianta la classica forma arrotondata. Attenzione a salvaguardare gli apici, che nel frattempo hanno già provveduto alla fruttificazione.

Fiori e agrumi li trovi sul nostro Shop on line.

Orto

Cipolla Musona

Cipolla Musona

Inizia la raccolta delle prime cipolle Tropea: quelle del vostro orto non saranno a marchio DOP, ma la loro qualità è comunque assicurata. Anche le cipolle precoci come la Musona sono pronte per il raccolto.

Il verde dell’aglio incomincia ad ingiallire, segno evidente che il bulbo ha ormai raggiunto la maturazione. Ancora una ventina di giorni ed anche questo frutto, seminato a novembre, sarà pronto per essere raccolto ed entrerà nella vostra mensa.

Le Cucurbitacee come meloni e cocomeri iniziano in questi giorni il loro sviluppo e una volta raggiunti 50 cm. di catena vegetativa vanno spuntati. Una volta gli ortolani definivano l’operazione “castratura”. Più semplicemente è il modo per aiutare la pianta a produrre un maggior numero di rami per ottenere una maggiore quantità di frutti.

Chi ha deciso di piantare fagioli e fagiolini deve fare molta attenzione agli afidi neri che, approfittando delle soventi annaffiature e dell’aumento della temperatura, prolificano. Un trattamento con olio di Neem, antiparassitario squisitamente biologico, risolverà il problema.

Se vuoi comprare le piante orticole clicca qui

Frutteto

Nel frutteto è ormai prossima la maturazione delle ciliegie che, normalmente, durante l’ingrossamento del frutto, vengono infestate dalla mosca della ciliegia. Il parassita inietta nei frutti le sue uova che in breve tempo si trasformano nel verme della ciliegia. Un trattamento non invasivo come quello al Piretro può essere d’aiuto e salvaguardare il raccolto. D’elezione in questo caso sono i fitofarmaci biologici.

Anche altre Drupacee come le susine sono prese di mira dall’afide verde. Serve lo stesso trattamento riservato ai fagioli dell’orto: una passata di olio di Neem e la situazione torna sotto controllo.

 

 

Share This
×

Ciao, per informazioni o problemi relativi agli ordini invia una mail a info@flora200.it indicando nome, recapito e numero dell'ordine.

× Come posso aiutarti?