Astilbe, leggerezza in giardino

La fioritura piumosa ed eterea. La varietà japonica a fiore bianco, le ha valso il titolo di “Piuma d’argento”. Se vuoi giocare con la luce, lei è perfetta.

Hai mai osservato la luce che accarezza una Astilbe, magari al tramonto? Se non ti è mai capitato potrebbe essere un buon momento per iniziare a coltivarla. A gruppi ovviamente, perchè isolata assumerebbe il triste aspetto di un corrazziere abbandonato a se stesso in una landa deserta. D’altronde, questa pianta dalla sofisticata fioritura, ha tutto per farsi amare: è quella che si definisce una “pianta di facile coltura”.
Appartenente alla grande famiglia delle Saxifragaceaeama i luoghi umidi, la mezz’ombra ed il fresco; preferisce terreni ricchi di humus.
La storia racconta che sia stata portata in Inghilterra nella prima metà dell’ottocento da Lord Hamilton, il quale le diede l’attuale nome. Successivamente, per via di una (inesistente) somiglianza con la Spiraea si iniziò a chiamarla con lo stesso nome, al punto tale che gli anziani giardinieri inglesi continuarono a chiamarla “Florist Spiraea” per molto tempo.

E’ una erbacea perenne che fiorisce a partire da maggio e per tutto il periodo estivo. A seconda delle varietà raggiunge dimensioni che vanno dai 45cm. sino ai 2mt.; la propagazione avviene sia per seme con semina in primavera, che per suddivisione del rizoma nel periodo tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera: come regola generale prima che la pianta entri nel periodo di vegetazione. Questa operazione, va comunque praticata ogni tre/quattro anni per diradarla. Durante l’inverno sparisce, per poi tornare a vegetare in primavera.
Buona forchetta, la tua Astilbe necessita di continuo nutrimento: letame pellettato in febbraio, e concime liquido od osmotico a lento rilascio, durante la stagione di vegetazione; accertati infine che non soffra mai la siccità, poichè la pianta non potrebbe tollerarla.
I colori delle fioriture, variano dal bianco puro, a tutte le tonalità di rosa, lilla e rosso.

E’ una sera di agosto e dopo il caldo opprimente del giorno, si alza dolcemente il vento. Tutto assume il colore dell’oro e le tue Astilbe dondolano alla brezza, dolcemente illuminate. Un momento da godere magari accompagnato da un buon vino. Ma a quello ci pensi tu.

Share This
×

Ciao, per informazioni o problemi relativi agli ordini invia una mail a info@flora200.it indicando nome, recapito e numero dell'ordine.

× Come posso aiutarti?