Agapanthus

L’etimologia parla chiaro: àgape (amore) ed ànthos (fiore). Il fascino di questa  sudafricana, che fiorisce nelle nuances del cielo, durante i mesi più caldi.

Luglio ed agosto, i mesi più torridi dell’anno, mesi nei quali la vegetazione vive un momento di stasi paragonabile all’inverno. La maggior parte delle piante rallenta i processi metabolici, in attesa di temperature più gradevoli. In questo periodo, fiorisce il nostro Agapanthus, ed è una fioritura straordinarimente ricca ed elegante.

Appartenente alla grandissima famiglia delle liliaceaeè una pianta tuberosa caratterizzata da fiori campanulati raccolti in ombrelle globose.
Di facile coltura, preferisce luoghi ove la temperatura non scende mai sotto i 5 gradi; è bene coltivarla in vasi o mastelli per poterla proteggere durante i mesi invernali, ma se i tuoi Agapanthus sono in piena terra, una buona copertura effettuata con paglia e tessuto geotessile, potrebbe aiutarti a proteggerli efficacemente.
Il terreno dovrà essere sempre fresco e ricco di humus, perchè in natura questa pianta cresce accanto ai corsi di acqua. La concimazione dovrà essere effettuata sia al termine della stagione di vegetazione, arricchendo il terreno con cornunghia, sia durante la primavera/estate attraverso l’impiego di concimi osmotici a lento rilascio.

Ed ora immagina: ricche bordure che sfumano nelle gradazioni di blu, celeste, lilla e bianco: tutti i colori del fresco, che si riflettono dondolanti sulla superficie dell’acqua. E’ il tramonto e ti sembra che tutto sia azzurro. Anche i pensieri.

Share This
×

Ciao, per informazioni o problemi relativi agli ordini invia una mail a info@flora200.it indicando nome, recapito e numero dell'ordine.

× Come posso aiutarti?