TI AMO CICLAMINO

Anima romantica, il Ciclamino dona ricchezza ai nostri balconi e davanzali, nel cuore dell’autunno. Per coltivarli con successo ecco qualche consiglio.

ciclamino1

Con fiori che ricordano farfalle e foglie a forma di cuore, il ciclamino è l’emblema della delicatezza autunnale, con fioriture che durano mesi e mesi, proprio durante i periodi nei quali ogni fiore è prezioso.

Per godere della sua compagnia sino a primavera, dovrai solo avere l’accortezza di proteggerlo durante i periodi più freddi: utilizzando tessuto geotessile, o riparandolo contro un muro magari sopra un foglio di polistirolo e vicino ad altre piante che lo difendano.

Trascorso il periodo di fioritura, ecco qualche punto che potrai seguire per non sbagliare:

  1. Non buttarlo. La tua pianta è sfiorita, le foglie ingiallite senza rimedio e poi tutte cadute, ma sta solo riposando;
  2. Poni il vaso al buio in luogo riparato. Alla ricomparsa delle foglie rimetti i vasi all’aperto ed alla luce;
  3. Effettua il rinvaso cambiando il terriccio;
  4. Concima ogni 20gg. e fino al termine della fioritura con  un concime idrosolubile.